Masterizzatore esterno VicTsing USB3.0, sempre con te

Quanti di voi comprando l’ultimo modello di Mac Book o di notebook si sono accorti della mancanza di una periferica? Una cosa fondamentale anni fa, ma che con l’evoluzione delle memorie di massa ed internet, si è fatta sempre più inutile. Bè se vi state chiedendo cos’è, provate a guardare a lato e sicuramente non troverete il masterizzatore. Ma perché è stato eliminato? Oltre all’evoluzione, sicuramente per una questione di dimensioni, infatti i pc sprovvisti sono quelli ultra compatti, studiati per essere leggeri e facilmente trasportabili. Ma quando arriva il momento, e spesso capita, di dover masterizzare un cd o un dvd per un amico oppure di dover installare qualcosa che abbiamo solo su un supporto esterno, ecco che arriva il problema. Come possiamo ovviare a tutto questo? Per esempio, potremo affidarci ad alcuni modelli slim, come per esempio, il masterizzatore esterno VicTsing (cod. PPC001S) , un modello ultra compatto con connettività USB 3.0 che ci permette, quindi, una velocità di trasferimento più elevata rispetto ad una normale USB 2.0. (ovviamente è compatibile anche per le USB con velocità inferiori).

Unboxing e prime impressioni

Il packaging è semplice ed anonimo, mentre all’interno, tutto è ben impacchettato per evitare danni dovuti ad urti durante il trasporto. All’interno della confezione troviamo anche il manuale in lingua inglese, che in se ha poco valore siccome la configurazione è pressoché automatica (apprezziamo in ogni caso che il fornitore pensi anche agli utenti meno esperti). Ma andiamo a parlare del design e delle particolarità di questo masterizzatore. Per quanto riguarda il design, è stato studiato in stile Apple, anche se la cura dei particolari non è sicuramente al top come la casa della mela. Il materiale principale è plastica dura, argentata, che almeno visivamente lo fa sembrare molto simile all’alluminio. Il cavo per la connessione al PC, è integrato all’interno della periferica, in modo da poterci dimenticare anche di portarlo con noi all’occorrenza. Quest’ultima caratteristica, mi ha fatto convincere sull’utilità principale di questo modello, cioè averlo sempre a disposizione nella borsa del proprio notebook…ma andiamo a vederne l’uso…

Utilizzo e Funzionalità

Il masterizzatore esterno VicTsing è Plug and Play, quindi, per iniziare ad utilizzarlo vi basterà collegare la periferica ad una porta USB del vostro MacBook o Notebook. La compatibilità, come ci viene anche indicato da VicTsing, è per sistemi MacOS e Windows. Nella parte frontale possiamo trovare il pulsante di espulsione e la luce led che ci indica quando è in funzionamento. Durante il normale utilizzo non ci sono stati errori o rallentamenti, comportandosi come ogni periferica di questo genere che si rispetti. Unico neo negativo che ho potuto notare è che, vista la poca definizione dei particolari, a volte la chiusura è stata poco scorrevole. Nella parte inferiore dei piedini in gomma rendono il masterizzatore ottimo per ogni tipo di superficie.

Masterizzatore esterno VicTsing

masterizzatore esterno VicTsing

Caratteristiche tecniche e specifiche

  • Buffer Under Run Protection
  • Supporti compatibili: CD-R,CD-RW,DVD-R,DVD-RW,DVD+R,DVD+RW,DVD-RAM,DVD-R DL,DVD+R DL,DVD-ROM
  • Supporto per tutti i sistemi Mac OS e Windows
  • Plug and Play
  • Velocità di lettura: CD: 24X, DVD (Double / Single Layer): 8X
  • Velocità di scrittura: CD-R: 24X, CD-RW: 16X (US-RW), DVD +/- R: 8X, DVD + DL: 6X, DVD-RAM: 5X, DVD + RW: 8X , DVD-RW: 6X
  • Dimensioni: 13,7 x 13,4 x 1,7 centimetri
  • Peso: 393g

Concludendo, se cercate un masterizzatore compatto, che possa esservi utile in ogni situazione e da portare sempre con voi nella borsa del vostro notebook, il Masterizzatore esterno VicTsing potrebbe essere una buona soluzione, vista la presenza di un cavo integrato e la velocità dell’USB 3.0.

Potete trovare il masterizzatore esterno VicTsing direttamente su Amazon, a questa pagina LINK

Un ultima cosa 🙂 Solo un ultimo favore…

Se il mio articolo ti è piaciuto potresti condividerlo nei tuoi social o mettere un “mi piace”? E’ molto importante per noi dello staff di Pillole di Tecnologia…abbiamo creato tutto ciò per passione e per i lettori che continuano a seguirci. Vedere un piccolo segno da parte vostra ci da la forza di continuare 🙂

Per tutte le novità potete continuare a seguirmi su Facebook a questo LINK o anche sul canale Telegram cliccando su telegram.me/pilloleditecnologia Per entrare nella community di Pillole di Tecnologia, puoi fare riferimento al gruppo Facebook dove potrai avere la possibilità di interagire con tutti i lettori del blog e direttamente con lo staff. Vuoi iscriverti alla nostra newsletter? Ecco il LINK 🙂

Potrebbe piacerti anche Altri di autore

App Computer Gadget Home Tech Mobile e Wearable Smartphone Smartwatch e Smartband Sofware Web
Xiaomi Mi Band 2
Xiaomi Mi Band 2 – La Smart Band a lunga durata – La nostra recensione
Moto G4 Plus
Lenovo Moto G4 Plus – Buon compromesso – La nostra recensione
speaker easyacc
Speaker EasyAcc da 20W – Un altoparlante bluetooth molto potente
Android Hardware Microsoft Excel Mobile Software
timer-per-computer
Come creare in pochi minuti un timer per spegnere il tuo computer
telegram
Telegram! I passi per conoscerlo, apprezzarlo ma sopratutto sfruttarlo
powerbank
Powerbank – Guida all’acquisto
Amazon Shopping Tariffe
black friday
Black Friday e Cyber Monday – Tutti si preparano…e tu?
buoni-sconto-amazon-4
Come ottenere 60 euro di buoni sconto con Amazon
recensioni su amazon cambio policy
Cambia la policy Amazon – Finisce la pacchia per i recensori?
Come Potenziare il Wi-Fi con un Ripetitore
Come potenziare il Wi-Fi con un ripetitore wireless
power bank
Power Bank, questi sconosciuti. Come funzionano?
contapassi
Contapassi, questo sconosciuto, come funziona in realtà
mob.is.it
mob.is.it:motivazione,obiettivo,disciplina per un business online