mob.is.it:motivazione,obiettivo,disciplina per un business online

Ascoltando vari podcast che trattano di marketing e di tecnologia, mi sono imbattuto in quello di Silvio Porcellana, di nome Opus Digitalis. Così mi sono chiesto, perché non scrivere a Silvio per chiedergli informazioni più precise su suo mondo, su come la pensa e come è arrivato alle sue scelte sviluppando il suo prodotto mob.is.it. Ma cosa fa precisamente il suo prodotto? Facilita la creazione di siti web e app native, aiutando chi vuole creare una sua immagine online. Ma ora io ho parlato troppo forse, lascio la parola a Silvio Porcellana…

La motivazione non è tutto: punta all’obiettivo e coltiva la disciplina

Ovvero come ho creato il business on-line di mob.is.it

“La motivazione è ciò che ti fa partire. L’abitudine ciò che ti fa andare avanti”

― Jim Rohn

Se c’è una cosa certa nella vita, è che nulla dura per sempre. Le storie d’amore infinite, la felicità costante e l’equilibrio perfetto tra vita e lavoro, conti in banca che vanno sempre a gonfie vele senza muovere un dito, un fisico perfetto e sempre giovane.

Utopia, per la maggior parte di noi. E sapete perchè? Perchè vorremmo viaggiare oltre l’arcobaleno e atterrare nella nostra personale terra dei sogni, utilizzando uno dei più pericolosi e instabili propellenti che esistano: la motivazione. Quella sferzata di entusiasmo che ci eccita quando compriamo un nuovo paio di scarpe da corsa, prenotiamo un tavolo in un ristorante famoso o registriamo un dominio che speriamo ci renderà ricchi. Poi arrivano i giorni più grigi, quando il divano ci sembra così invitante, esce il nuovo numero di iGIZMO, le nostre vecchie abitudini ritornano a conquistarci – e le nuove scarpe da ginnastica iniziano a prendere polvere e restano dimenticate in un angolo.

MOTIVAZIONE OBIETTIVO DISCIPLINA

Questo sono io

Ciò che avete appena letto è una buona sintesi di quella che è stata gran parte della mia vita per tutto quel lungo periodo in cui ho avuto un’insaziabile sete di motivazione. Quando ero più giovane volevo diventare regista e – voilà – ho iniziato a guardare 2 film al giorno ogni giorno per 6 mesi. Ma alla fine non ho ottenuto nulla, è stato divertente, ma oggi non sono un regista. Poi c’è stato il periodo della naturopatia: chi non vorrebbe imparare come far star bene se stesso e gli altri con fiori, massaggi e terapie olistiche? E così ho passato un paio d’anni a leggere libri e fare corsi che sono stati estremamente interessanti e piacevoli da seguire, ma non mi hanno portato a nulla di utile per la mia vita.

E questi sono solo un paio di esempi di quell’iceberg che è la motivazione: un gigante potente ma spesso privo di reale utilità: ogni giorno c’era qualcosa che accendeva in me la scintilla e mi faceva volare in alto alla ricerca di un significato, della fama, della felicità, del denaro o qualsiasi altra cosa che potesse dare un senso alle mie giornate.

Perchè a un certo punto la questione è diventata chiara: non importava cosa avevo fatto e quanto mi ero divertito, sentivo che mentre la mia personalità, cultura e conoscenza erano certamente migliorate, quei giorni erano andati sprecati come gocce nella pioggia.

REGISTA

E così è arrivata la disciplina

Volete sapere quando sono cambiate le cose? Quando ho smesso di seguire i miei sogni e ho deciso di pianificare i miei giorni, settimane e mesi con un obiettivo di medio-lungo termine in mente. Quando l’ago del mio compasso si è fermato, come attratto da un magnete, ho iniziato a seguire una stella polare distante ma chiara, un punto fisso in un cielo di luci fatue. Il nome di questa stella è “disciplina”.

TIME

Lo so, suona noioso, antico e rigido,ma queste sono le regole del gioco. In ogni viaggio il passo più importante è il secondo, non il primo. Nell’era delle mille opportunità tutti possono avviare un nuovo business, un nuovo percorso di vita, un’opportunità avvincente, ma solo quelli che hanno la disciplina di perseverare abbastanza raggiungeranno la fine della strada e la loro personale gratificazione.

Ok, ma come si fa?

Nonostante la maggioranza di teorie sull’auto-affermazione concordino sull’importanza maggiore della disciplina rispetto alla motivazione (non pensavate che quest’idea fosse mia, vero?), resta aperta una domanda fondamentale: sì, ma come si mette in pratica?

La motivazione è un concetto semplice: una bella immagine, una citazione, una sferzata di adrenalina, un po’ di tempo libero e siamo pronti ad iniziare qualsiasi avventura e ad imbarcarci nel viaggio alla conquista del mondo. Ma come si fa poi ad andare avanti?

Questo è il punto

La disciplina da sola è un grande valore e una capacità molto utile da coltivare all’interno della propria personalità, ma la vera magia accade quando la disciplina incontra un proposito. E, ascoltate attentamente, a volte il vostro proposito ha una voce molto debole, coperta da tutte le altre che urlano “Voglio mangiare patatine tutto il giorno!” oppure “Niente propositi, solo noia!”, “Passiamo tutto il giorno a controllare cosa fanno gli altri su Facebook!”. Ma in fondo sapete che nessuna di queste voci ha ragione, altrimenti non stareste leggendo questo articolo.

Come carburante e ossidante, disciplina e proposito ci danno la direzione, l’obiettivo e l’energia. Il nostro primo lavoro è scavare profondamente in noi stessi e cancellare tutto il rumore, così potremo finalmente e chiaramente vedere qual è il nostro vero obiettivo. Solo allora potremo, con un grande sforzo, iniziare un viaggio di dura, noiosa e auto-imposta disciplina.

In questo modo le cose accadono. Ed è così che niente e nessuno potrà fermarci.

Questo sono (il nuovo) io

Ecco, è così che sono arrivato ad essere il nuovo me.

Ho lavorato duro negli ultimi 5 anni sul mio business on-line, mob.is.it, e ho tutta l’intenzione di continuare a farlo almeno per i prossimi 5. Programmo i miei giorni in modo tale che siano inquadrati nel piano settimanale, mensile e quadrimestrale e cerco sempre di mantenere i miei rituali di disciplina giornalieri.

Qual è il mio proposito? Facile: aiutare le persone ad avere successo. In tutti questi anni ho scoperto che quello che mi guida è vedere persone che non conosco in tutto il mondo utilizzare gli strumenti che io e il mio team abbiamo costruito per portare successo nelle loro vite. Ho deciso di fare ciò offrendo un sistema che rende davvero semplice creare siti ottimizzati per mobile, app native e campagne di mobile marketing. E c’è solo una cosa che conta alla fine: la mia stella polare è mettere la mia conoscenza e le mie competenze al servizio degli altri e vederli raggiungere i loro obiettivi.

mob.is.it logo

I risultati non sono ancora quelli che vorrei e questa è una buona cosa. Non siamo qui per raggiungere la perfezione, ad essere sincero non sono certo del perchè siamo qui. Quindi, la sola cosa che posso fare, ogni giorno, è fissare il mio proposito e fare una parte del percorso, un passo dopo l’altro. Non so dove andrà a finire ma sono certo che ci arriverò felice.

Chi è Silvio Porcellana?

silvio porcellana

Silvio Porcellana è il fondatore e CEO di mob.is.it, il sistema online utilizzato da oltre 1.000 agenzie e professionisti per costruire siti mobili e app native per i clienti di tutto il mondo. Dalla sua sede nel Monferrato avvia con passione idee imprenditoriali, ama scrivere su web e mobile marketing e aiuta i clienti ad avere successo online. Per leggere altri suoi articoli vai al blog di mob.is.it

Twitter: @silvioporcellan

 

 

 

 

Se avete domande su mob.is.it, potete contattare Silvio Porcellana ai suoi contatti, oppure seguire il suo Podcast Opus Digitalis, dove settimana per settimana racconterà i suoi sforzi per raggiungere gli obiettivi prefissati per far crescere la piattaforma di mob.is.it.

 

Un ultima cosa 🙂 Solo un ultimo favore…

Se il mio articolo ti è piaciuto potresti condividerlo nei tuoi social o mettere un “mi piace”? E’ molto importante per noi dello staff di Pillole di Tecnologia…abbiamo creato tutto ciò per passione e per i lettori che continuano a seguirci. Vedere un piccolo segno da parte vostra ci da la forza di continuare 🙂

Per tutte le novità potete continuare a seguirmi su Facebook a questo LINK o anche sul canale Telegram cliccando su telegram.me/pilloleditecnologia Per entrare nella community di Pillole di Tecnologia, puoi fare riferimento al gruppo Facebook dove potrai avere la possibilità di interagire con tutti i lettori del blog e direttamente con lo staff. Vuoi iscriverti alla nostra newsletter? Ecco il LINK 🙂

App Computer Gadget Home Tech Mobile e Wearable Smartphone Smartwatch e Smartband Sofware Web
Xiaomi Mi Band 2
Xiaomi Mi Band 2 – La Smart Band a lunga durata – La nostra recensione
Moto G4 Plus
Lenovo Moto G4 Plus – Buon compromesso – La nostra recensione
speaker easyacc
Speaker EasyAcc da 20W – Un altoparlante bluetooth molto potente
Android Hardware Microsoft Excel Mobile Software
timer-per-computer
Come creare in pochi minuti un timer per spegnere il tuo computer
telegram
Telegram! I passi per conoscerlo, apprezzarlo ma sopratutto sfruttarlo
powerbank
Powerbank – Guida all’acquisto
Amazon Shopping Tariffe
black friday
Black Friday e Cyber Monday – Tutti si preparano…e tu?
buoni-sconto-amazon-4
Come ottenere 60 euro di buoni sconto con Amazon
recensioni su amazon cambio policy
Cambia la policy Amazon – Finisce la pacchia per i recensori?
Come Potenziare il Wi-Fi con un Ripetitore
Come potenziare il Wi-Fi con un ripetitore wireless
power bank
Power Bank, questi sconosciuti. Come funzionano?
contapassi
Contapassi, questo sconosciuto, come funziona in realtà
mob.is.it
mob.is.it:motivazione,obiettivo,disciplina per un business online