[Recensione] Masterizzatore esterno Topop USB 3.0 CD/DVD

0 0
  • Design
  • Materiali
  • Funzionalità
  • Portabilità
4.5

Dovete scegliere un masterizzatore esterno per il vostro notebook o PC fisso? Abbiamo avuto la possibilità di provare il Masterizzatore esterno Topop. La particolarità? USB 3.0, bel design…ed il pulsante per inserire il disco è touch 🙂

Il packaging del prodotto è semplice ma raccoglie tutte le caratteristiche di quest’ultimo. All’apertura ci si rende subito conto della qualità del Masterizzatore esterno Topop, infatti i materiali scelti e il design danno a questa periferica anche qualità sotto il punto di vista estetico.

Masterizzatore esterno topop

La superficie superiore ha un design accattivante e moderno vista la fantasia quadrettata in plastica ABS lucida e non che gli è stata data. Sulla stessa faccia, troviamo il led di stato che ci indica che la periferica è alimentata insieme ad un pulsante touch a sfioramento (quasi invisibile e molto sensibile). Come lo colleghiamo al PC? All’interno della confezione ci viene fornito un cavo USB 3.0 di alcuni centimetri (in modo da essere facilmente trasportabile). Sicuramente se dovete utilizzare il masterizzatore sulla vostra scrivania con un PC fisso dovrete acquistare un cavo più lungo rispetto a questo. Nel caso non abbiate a disposizione una presa USB 3.0, la periferica è compatibile anche con i vecchi standard. Il Masterizzatore esterno Topop USB 3.0, inoltre, è Plug and Play senza la necessità di dover installare driver aggiuntivi per l’utilizzo. Nella confezione troviamo anche un cavo per un’alimentazione aggiuntiva nel caso in cui dovessimo collegare la periferica tramite hub o porte USB poco performanti.

Il Masterizzatore esterno Topop USB 3.0 CD/DVD è consigliato a tutti coloro che non hanno a disposizione una periferica di questo tipo nel loro notebook o PC (per scelta propria o del produttore). Non abbiamo, come in altri modelli, il cavo USB integrato nella periferica. Questo, può essere considerata una cosa positiva nel momento in cui servisse un cavo di lunghezza maggiore per utilizzare il masterizzatore sulla propria scrivania.

Lato negativo? Non abbiamo trovato le velocità massime di lettura e scrittura nelle caratteristiche del prodotto, quindi abbiamo svolto alcuni test con Nero DiscSpeed in abbinamento a dei classici DVD-R Verbatim.

masterizzatore-esterno-topop

Per tutte le novità potete continuare a seguirmi su Facebook a questo LINK o anche sul canale Telegram cliccando su telegram.me/pilloleditecnologia Per entrare nella community di Pillole di Tecnologia, puoi fare riferimento al gruppo Facebook dove potrai avere la possibilità di interagire con tutti i lettori del blog

Potrebbe piacerti anche Altri di autore