Tecnologia da masticare ogni giorno

Amazfit Bip – Uno smartwatch basic e funzionale

Ecco il nuovo arrivato di casa Xiaomi. Durata batteria top. Non male!

Xiaomi Amazfit Bip

Xiaomi Amazfit Bip
90

il mio voto

9/10

    Pro

    • Prezzo
    • Semplicità
    • Leggerezza
    • Funzionalità

    Contro

    • A volte limitato

    Ed ecco un nuovo smartwatch di casa Amazfit. Parliamo di Amazfit Bip. C’è tanto fermento intorno a questo dispositivo in questi ultimi tempi, soprattutto per il suo prezzo molto allettante che è sceso ormai sotto i 50 euro. Ma come funziona, come si usa e a chi può servire Amazfit Bip? Ecco la mia recensione completa.

     

    Vi anticipo che la durata della batteria di Amazfit Bip è veramente top…lo sto utilizzando da 15 giorni circa ed è poco sotto la metà.

    Design ed accessori

    Il design mi è piaciuto molto. Ricorda per la sua semplicità Pebble Time, anche se è leggermente più piccolo. La cassa è il policarbonato ed il display ha una protezione Gorilla Glass per evitare i graffi giornalieri (Chi ha Pebble sicuramente può capire). La tecnologia transflective del display è utile per un’ottima visibilità sotto la luce del sole e dal punto di vista del risparmio della batteria.

    Il caricabatterie ricorda quello di Amazfit Pace, con la differenza che questo sembra proprio un piccolo supporto.

    Nella parte inferiore troviamo il sensore dei battiti, utile soprattutto durante la modalità attività. Un solo tasto fisico utilizzabile per Amazfit Bip. Il cinturino è in silicone morbido 20mm con la possibilità di sgancio rapido (ricorda Pelbbe). Amazfit bip è comodo da indossare soprattutto per la sua leggerezza. Ma non è finita qui..infatti Amazfit Bip è garantito IP68, contro altri competitor che hanno protezione inferiore.

    L’interfaccia

    Amazfit Bip nasce in lingua cinese, anche se l’app Xiaomi Mi Fit, con la quale è compatibile è disponibile in italiano. Sembrerebbe che stia per arrivare sul mercato una versione internazionale. Cosa significa che Amazfit Bip è in cinese? In pratica sotto le icone e nel piccolo menù le voci sono in cinese, in ogni caso è tutto più che intuibile.

    amazfit bip (4)

    La Watchfaces che preferisco è quella stile “Casio” perchè da un’idea immediata dell’ora, della data, dei passi e degli obiettivi pre-impostati.

    amazfit bip (2)

     

    Ma Amazfit Bip si può usare in italiano?

    Si, da qualche giorno è disponibile una guida che io ho trovato sul sito di XiaomiToday per avere Amazfit Bip in Italiano. La procedura è molto semplice.

    amazfit bip (6)

    Nel menù troviamo una sezione dedicata alle attività, una dedicata al meteo, la sveglia, il cronometro, la bussola e le impostazioni. Impostazioni molto basilari che ci fanno solo scegliere la watchfaces e qualche impostazione riguardo l’attività.

    Come si usa Amazfit Bip?

    Si usa come un orologio ma con qualche funzionalità aggiuntiva. Amazfit Bip è un vero e proprio smartwatch, non possiamo installare app aggiuntive (almeno ufficialmente per ora) e non abbiamo la possibilità di una forte personalizzazione. Le watchfaces presenti sono quelle offerte dal produttore come anche le sue funzionalità.

    Se vuoi fare domande puoi anche iscriverti al gruppo Facebook o Telegram. Per ricevere tutte le novità puoi iscriverti al Canale Youtube, mettere un Mi Piace alla pagina Facebook o entrare a far parte del canale Telegram di pilloleditecnologia.it

    Un solo tasto fisico ci permette di attivare il dispositivo per essere usato poi con il touch sul display oppure se premuto più a lungo, far partire la sessione di attività predefinita, con la possibilità del monitor continuo dei battiti e dell’utilizzo del gps potendo vedere sull’app Mi Fit il percorso su mappa.

    Modalità attività

    Premendo a lungo il tasto fisico, viene attivata la modalità predefinita. Visualizziamo sul display il tempo,i km percorsi e la velocità. In questa modalità si attiva la visualizzazione e misurazione continua del battito cardiaco. Nelle impostazioni di Amazfit si possono impostare gli allarmi per un certo livello di battito e la pausa automatica dell’attività. Facendo uno slide verso l’alto si visualizzano dati aggiornati come la lunghezza media del passo e la lunghezza del percorso in salita, discesa e pianura.

    amazfit bip (4)

    Applicazione

    L’app ufficiale per effettuare il pairing con lo smartphone è Mi Fit di Xiaomi. Un’applicazione molto valida arrivata a questa release. Abbiamo a disposizione la possibilità di avviare le attività e di monitorare i dati raccolti. Ovviamente, Mi Fit ci da la possibilità di configurare a dovere Amazfit Bip anche per tutto ciò che riguarda le notifiche e gli allarmi.

    Ma delle notifiche vi parlerò fra qualche riga…

    Se non vi bastasse l’app ufficiale, sullo store è disponibile “Notify & Fitness for Amazfit”. Ho provato questa app nella versione non pro. Come l’ho trovata? In alcuni aspetti ancora da migliorare, ricorda la versione per Mi Band. Le notifiche sembrano però non possano essere personalizzate (anche se c’è la sezione adatta), secondo me nelle prossime release verrà introdotta questa possibilità.

    Notifiche

    Amazfit Bip da la possibilità di ricevere e leggere le notifiche? Si. Come si leggono? Se parliamo di Whatsapp e Telegram abbiamo la possibilità di leggere i testi delle notifiche singole, mentre quando vanno ad accomularsi si leggerà solo il nome dell’app con il numero di notifiche ancora da leggere.

    amazfit bip (5)

    Non possiamo rispondere con brevi frasi come succede su Pebble.

    Ma quanto dura la batteria di Amazfit Bip?

    Punto forte per questo dispositivo. Dal mio utilizzo, la durata della batteria si assesta intorno ai 20/30 giorni di utilizzo. Ovviamente, questa scende se abilitiamo la misura continua del battito.

    amazfit bip mi fit

    Qual è la mia opinione su Amazfit Bip?

    Ottima se cercate uno smartwatch pratico e se non siete molto smanettoni. Ha tutto il necessario per poter essere utilizzato ogni giorno. Il suo design lineare ed anonimo lo rende quasi invisibile al polso potendo essere scambiato per un normale orologio. La watchface digitale stile “Casio” è veramente top (per me). Se togliamo Pebble dal confronto (visto che il calo di prezzo è stato una conseguenza della sua acquisizione), il costo di 50 euro è più che ragionevole. Come vedo Amazfit Bip? Un dispositivo che va ad inserirsi fra la fascia Mi Band e Pebble…

    amazfit bip (2)

    Consigliato per tutti coloro che vogliono avere uno smartwatch utile pratico e funzionale.

    Commenti

    I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.