Google Cardboard kit V2.0 , compatibile con Android & Apple

  • PORTABILITA’
  • QUALITA’
  • PREZZO
4.5

Nel mondo del mercato della tecnologia si stanno diffondendo sempre di più i cosiddetti “VR”, ovvero i virtual reality (realtà virtuale) che indossandoli, permettono di interagire con un mondo generato artificialmente. Molte aziende sono entrati a conoscenza di questo nuovo dispositivo, tra cui Samsung con il suo Gear VR, Sony con Playstation VR e tanti altri. Il difetto di questi è proprio nel prezzo: infatti la maggior parte di questi dispositivi professionali arrivano un prezzo di circa 400€. Anche Google ha pensato di costruire un VR ma con un prezzo molto più basso rispetto le altre aziende e con materiali economici: il suo nome è Google Cardboard.

Caratteristiche

google-cardboard-2

Google Cardboard kit include:

  • Scatola che fa anche da custodia per il VR
  • Cintura elastica che si adatta per teste di diverse dimensioni

Inoltre sotto la scatola c’è un codice QR che permette di scaricare sul Play Store l’app Cardboard.

Utilizzo

google-cardboard-3

Per configurare il dispositivo con il nostro telefono, basta seguire le istruzioni all’interno della scatola. Purtroppo non tutti i dispositivi Android o Apple sono compatibili con Google Cardboard: infatti la risoluzione massima che riesce a supportare è fino a 6 pollici (quindi sono inclusi anche iPhone 6s plus e Galaxy Note 7). Prima di inserire il telefono all’interno del VR, bisogna scaricare l’app Cardboard e dopo una serie di configurazioni e di introduzioni, comparirà la seguente schermata principale. Grazie al VR, è possibile vedere video a 360°, essere il protagonista di un gioco in prima persona a tanto altro.

google-cardboard-1

Conclusione

Per chi non ha mai avuto esperienze, Google Cardboard è un buon inizio per scoprire il mondo VR, sia per il suo prezzo basso che per la sua facilità d’uso.

PRO

  • Prezzo molto basso;
  • Facile la configurazione e il montaggio;

CONTRO

  • Molto fastidioso se appoggiato sul naso;
  • Il cartone può rompersi;

Per tutte le novità potete continuare a seguirmi su Facebook a questo LINK o anche sul canale Telegram cliccando su telegram.me/pilloleditecnologia Per entrare nella community di Pillole di Tecnologia, puoi fare riferimento al gruppo Facebook dove potrai avere la possibilità di interagire con tutti i lettori del blog

 

Commenti

Potrebbe piacerti anche Altri di autore

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.