Tecnologia da masticare ogni giorno

[Recensione] Caricatore USB Choetech TC42C USB e USB-C

80%
voto
  • Design e Materiali
  • Funzionalità

Avete cambiato smartphone? Potreste trovarvi nella mia stessa situazione. Fino ad ora, infatti, ho sempre fatto affidamento alla ricarica tramite microUSB (per tutti i devices), ma acquistando il Nexus 6P, mi sono trovato nell’avere il mio primo smartphone con connettore USB-C. Ovviamente l’avere uno standard di questo tipo porta vantaggi come ad esempio il fatto di poter inserire il connettore in qualsiasi verso, evitando situazioni poco piacevoli dovute ad un inserimento scorretto. Ma come ricaricare con un solo accessorio devices dotati di USB Standard ed USB Type-C? Il caricatore USB Choetech TC42C risponde proprio a questa esigenza. Come? E’ dotato di sei porte dedicate alla ricarica, quattro standard e due di tipo C.

Caricatore USB Choetech (1)

Unboxing e prime impressioni

Caricatore USB Choetech (3)

Il packaging è molto semplice. Sulla confezione troviamo stampata l’immagine del prodotto e sul retro le sue specifiche tecniche. Aprendo la scatola troviamo il caricatore USB Choetech, perfettamente avvolto in una protezione e, oltre a questo, sono presenti anche un libretto di istruzioni, una prolunga per l’alimentazione ed un cavo USB-C. Ma ora parliamo del prodotto, infatti, abbiamo la possibilità di utilizzarlo in posizione verticale tramite una piccola base che troviamo all’interno del kit. Sotto quest’ultima è stato inserito un piccolo rialzo in gomma per renderlo comodo e facile da utilizzare su qualsiasi superficie. Il design del caricatore è semplice ed essenziale, ma la base dona sicuramente un tocco in più rispetto ad altri suoi concorrenti. I materiali, inoltre, sono ottimi al tatto, soprattutto la superficie rivestita in gomma. Vicino alle varie porte è stato inserito, inoltre, un led di colore blu, acceso quando il caricatore è alimentato.

ACQUISTA SU AMAZON

Caricatore USB Choetech (4)

Funzionamento

Il funzionamento è semplice, infatti, basterà alimentare il Caricatore USB Choetech tramite il cavo fornito per essere subito pronti ad utilizzarlo (il tutto ci verrà anche indicato dal led blu che si accende vicino alle porte). Per caricare il proprio device (smartphone, tablet, camera etc.) basterà collegare alla porta corretta il cavo dedicato. Le porta USB Standard sono le quattro superiori, mentre le type C si trovano sul fondo. Inoltre, oltre che ad avere un ottimo design, il caricatore è dotato di una tecnologia in grado di riconoscere i dispositivi collegati ed adattare la corrente richiesta.

Caricatore USB Choetech (5)

Caricatore USB Choetech (6)

 

A chi consiglio questo Caricatore USB Choetech? Sicuramente a tutti coloro che si trovano nella mia situazione, cioè nell’avere alcuni devices con ricarica tramite USB ed altri con ricarica tramite type C. Io, personalmente, lo utilizzo anche per una questione di comodità, infatti utilizzando questo accessorio limito il numero di alimentatori sparsi per casa. Io provo a dargli fiducia e sicuramente vi terrò aggiornati se ci saranno novità. Ed invece, qual’ è la vostra soluzione ottimale?

 

L’esperienza di Pillole di Tecnologia non si ferma sul blog. Trovi tante altre novità su Facebook, su Telegram e su Youtube…ti aspetto 😉

Commenti

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.