Recensione Hubsan X4 H502E – Drone economico con GPS – Diario

8.5

Come avrete capito non sono un esperto di droni…Ma la mia curiosità tech va bene oltre e cerco di migliorarmi 😉 Ecco il diario della recensione del drone Hubsan X4 H502E, uno dei più economici che integra il GPS. Come si sarà comportato?  Vi anticipo che i guida decisamente bene, probabilmente per la modalità principiante che utilizza il GPS.

Day One: drone Hubsan X4 H502E

Facciamo subito una premessa. Il drone si comporta molto bene durante il suo utilizzo, ma cercate di volare in ampi spazi dove potervi divertire in tutta tranquillità. 

Il drone

Hubsan X4 H502E pesa 150 grammi. E’ dotato di GPS e cam integrata con la possibilità di registrare video e scattare foto. All’interno della confezione troviamo il controller (con batterie non incluse), il caricabatterie del drone e un set di eliche di ricambio. Nella confezione, le eliche sono smontate. Bisogna avvitarle come da istruzioni facendo attenzione al colore della vite.

Prima del volo

Cosa i sono dimenticato di fare prima di volare? Calibrare la bussola! Certo non sono un esperto…ma con qualche tutorial l’ho capito 😀 Come fare? Sul telecomando vi apparirà l’indicazione seguita dal numero “1”. Prendete il drone in orizzontale (acceso) e ruotatelo in senso orario fino a quando quell’uno non diventa un due. A questo punto fate la stessa cosa ma con il drone in verticale. In ogni caso nel video finale del diario vi farò vedere di persona come fare.

H502E (21)

Vi siete dimenticati di calibrare a bussola del drone?

Non è un problema. Portate la leva sinistra in basso a sinistra e muovete velocemente la destra. In questo modo sul telecomando riapparirà la calibrazione.

Il primo volo

Ma come parte Hubsan X4 H502E? Dovete portare entrambe le leve nella parte bassa e verso l’esterno. La stessa operazione serve per spegnere i motori.

Ottima l’impressione. Non avevo mai provato un drone con GPS, e questo mi ha lasciato molto sorpreso. La possibilità di pilotarlo, decidere la quota e riuscire a lasciarlo fermo per poter fare video e foto è molto utile. Inoltre, in caso di pericolo, possiamo utilizzare il pulsante di ritorno a casa automatico per riuscire a far ritornare il quadricottero. 

Quando ricalibrare la bussola? Quando vi spostate o ad un nuovo volo. Penso che cambiando le situazioni, sia meglio rifare il procedimento che occupa un minuto al massimo.

Aggiornerò questa recensione nei prossimi giorni per darvi altre novità ed esperienze. Nel mentre per qualsiasi domanda, potete contattarmi.

Commenti

Potrebbe piacerti anche Altri di autore

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.